Diedro Mazzorana – Monte Popena (2224m)

Salita del 15-04-17

Relazione di Claudio Betetto, foto di Claudio Betetto e Marco Pettenò

Premessa

Con l’amico Marco, ho appena salito la vicina “Chiamami Aquila” –> Vedi, un’estetica ed elegante linea di arrampicata sportiva che segue una serie di diedri fessurati intervallati da un traverso in aperta parete.

Decidiamo che anche il Diedro Mazzorana sarà nostro.

Relazione

Lasciamo l’auto a Misurina, all’incrocio fra la strada che porta alle Tre Cime di Lavaredo e quella che scende a Dobbiaco. Per sentiero segnato fin sotto alle pareti. Svoltiamo a sx (fin qui in comune con “Chiamami Aquila”) e superiamo un piccolo forcellino che separa una guglia dal massiccio principale. Proseguiamo oltre i gialli della Via Scoiattoli e ci portiamo sotto all’evidente mega-diedro visibile anche da Misurina.

La via segue la linea del diedro ma buona parte dell’arrampicata avviene nella placca a sinistra di esso. La roccia è ottima. Le protezioni sono distanziate.

  • Si scala la placca a sx del diedro (III+) e più in alto si supera un passaggio verticale in diedro fessurato (p.IV+). Si sosta poco fuori a sx;
  • Tiro di raccordo in leggera diagonale a dx e poi su in verticale fino alla sosta (III+);
  • Bellissima lunghezza in fessura-camino. Prima si traversa leggermente a dx per imboccare la fessura che con elegante arrampicata conduce fino in cima. Sosta su cordone su masso. Vari chiodi. 55m abbondanti, IV+.

Dalla cima abbiamo seguito il sentierino a dx che comodamente fra i mughi ci ha riportati alla base della parete e poi a Misurina.

La combo con “Chiamami Aquila” –> Vedi, è riuscita, giornata superba fra le crode di Misurina!!!

Precedente Ambiente e clima Successivo Chiamami Aquila – Monte Popena (2224m)

Un commento su “Diedro Mazzorana – Monte Popena (2224m)

  1. Andrea il said:

    Buongiorno, grazie mille per aver condiviso l’esperienza, volevo sapere se fosse possibile avere la fotografia in cui si vede il lago di Misurina in formato non compresso dato che sto sto preparando un lavoro all’università e quella foto faceva proprio al caso mio se poteste aiutarmi ve ne sarei immensamente grato. grazie mille a presto

Lascia un commento